Broccoli

Broccoli. Broccoli bolliti, ad essere precisi. Li riconosco subito, non esito nemmeno per un attimo: un inconfondibile “aroma” di broccoli bolliti scivola come un nastro sottile sotto il mio naso, srotolandosi per la strada silenziosa nel caldo di mezzogiorno. Casa tua odorava sempre di broccoli bolliti, a febbraio, e di …

Il mio amore

Aveva la pelle del viso liscia, il mio amore, al nostro primo appuntamento. Lo prendevo in giro, gli dicevo: “vent’anni e nemmeno un filo di barba”, ma in quel primo bacio sorrisi sentendo con le mie labbra una lieve peluria subito sopra le sue. Quando, qualche anno dopo, gli sistemavo …

Incubo

Da un quaderno di pensieri, Ottobre 2007 Era una piovosa serata di fine ottobre. Arya era rannicchiata sul davanzale della finestra, le mani gelate, la fronte appoggiata sul vetro, lo sguardo perso ad osservare la strada, illuminata solo dal baluginare dei fari delle rade macchine nella nebbia. Distolse lo sguardo …

Passi

La prima cosa che vedo entrando è un ragazzino che avrà qualche anno meno di me: sta seduto in un angolo e si guarda attorno nervoso, tormentandosi le mani e battendo i piedi impazienti sul pavimento lucido. Potrei scommettere che è alla sua prima gara, perché mi ci rivedo pari …